aa
Momento Espírita
Curitiba, 20 de Outubro de 2020
busca   
Nel titolo  |  Nel messaggio   
ícone Loro vivranno

La Spiritualità Superiore ci insegna che i pianeti funzionano come scuole.

Gli Spiriti incarnano in ognuno di loro per fare le esperienze evolutive di cui hanno bisogno.

La Terra in questo momento serve come casa e scuola per gli Spiriti di modesta evoluzione.

Anche se, comunemente, non manca intelligenza agli abitanti del pianeta,  esitano ancora quando si  tratta di morale.

Hanno facilità di raziocinio, ma presentano difficoltà quando si tratta di sentimenti e condotta.

Certamente sono incontabili quelli che si sforzano per vivere con dignità e ci riescono.

Ciò nonostante, é ancora comune il triste spettacolo della superficialità, della corruzione e della crudeltà.

In un mondo imperfetto, l'impunitá dei furbi e dei potenti generalmente é abituale.

            Non di rado, questo panorama di vizio apparentemente vittorioso provoca indignazione.

Molti si scoraggiano davanti a certe scene.

Come del político corrotto che continua libero, attraverso l'uso di stratagemmi legali.

O di chi, pur di arricchirsi, non s'importa di distruggere l'ecosistema.

O chissá, di chi si approfitta dell'innocenza, o di chi opprime i deboli.

Oppuree di chi vince cause giudiziali con l'aiuto di testimoni falsi.

Non mancano gli esempi di crudeltà vittoriosa, per lo meno all'apparenza.

Sicuramente, tutti devono adoperarsi, con tutte le proprie forze, affinché il bene si instauri nel mondo.

Nondimeno, quando il male sembra vincere, non c'é motivo per rabbia o disanimo.

Non c'é necessità di desiderare il male a chi semina disgrazia sugli altrui sentieri.

Per serbare il cuore in pace, basta pensare che loro vivranno.

Sí, la morte non esiste e tutti continueranno vivi per sempre.

La vita ha i mezzi per far pentire coloro che hanno commesso delle colpe.

Presto o tardi, arriva il momento di riesaminare la loro condotta e subire le conseguenze di quel che hanno fatto.

Ciò può darsi nella stessa incarnazione, attraverso grandi delusioni, ignorate dalla gente.

O nel piano spirituale, dove non esiste alcuna possibilitá di finzione per quel che riguarda la propria realtá interiore.

O proprio in altre esistenze, nelle quali si provano i dolori che si sono sparsi nella vita del prossimo.

La vita costituisce la miglior medicina per qualsiasi tipo di degrado.

Tutti vivranno per sempre e ognuno sarà felice o sventurato, dipendendo dalle scelte che ha fatto.

A ognuno secondo le sue opere, come ben disse Gesú.

Quindi, non serve maledire chi ferisce, ruba, illude o uccide.

Basta sapere che i corrotti, i bugiardi e i truffatori della pace altrui, vivranno anche loro.

Ogni uomo ha il dovere di essere degno e solidale, di chiarire, sostenere ed aiutare.

Alle deviazioni inevitabili, secondo il punto di vista umano, ci pensa la Legge Divina, sempre perfetta e efficiente.

Pensiamoci.

Redazione del Momento Spiritista.
Traduzione di Fabio Consoli.
Il 9.9.2020.

 

© Copyright - Momento Espírita - 2020 - Tutti i diritti riservati - Sull'Internet dal 28/03/1998 (in portoghese)