aa
Momento Espírita
Curitiba, 24 de Abril de 2024
busca   
Nel titolo  |  Nel messaggio   
ícone L’autografo di Dio

L'autografo è la firma originale, di proprio pugno, dell'autore di un'opera.

I pittori firmano i loro quadri. Tuttavia, più della loro firma, ciò che ci dice se il dipinto è veramente di un certo pittore è il suo stile.

Chiunque si approfondisca nella conoscenza dell'arte potrà, ammirando un dipinto, confermarne l'autore. E anche identificare, quando è il caso, a quale periodo della vita artistica di quel pittore corrisponde.

Chi scrive un libro si caratterizza attraverso il suo modo di scrivere e da lì in poi si farà conoscere. Naturalmente appone il suo nome sull'opera.

Ma, soprattutto, sarà identificato per lo stile e il modo in cui sviluppa i suoi pensieri, quando li traspone sulla carta.

Ogni artista ha la sua maniera peculiare di identificarsi, nel suo lavoro.

Ed è così che si fa conoscere e le sue produzioni vengono ammirate, nel corso dei secoli.

Quando i nostri occhi rimangono estasiati davanti alla generosità della natura; quando le nostre orecchie si deliziano al suono dei fiumi che cantano, al mormorio delle minuscola fonti, alle acque che scorrono lungo i pendii, cadendo rumorosamente dall'alto; quando il vento come un flauto intona un canto tra i rami o scuote violentemente gli alberi; quando il sole si dipinge d'oro e tutto si riempie di luce ovunque risplenda; quando il cielo diventa di mille, indefinibili sfumature, in un'alba indescrivibile; quando tutto questo accade, tutti i giorni, ogni giorno... cerchiamo l'Autore. E la firma.

L'incredibile delle cose grandiose e delle cose minuscole, tutte obbedienti alla stessa perfezione, ci parla della qualità dell'Artista.

La diversità di toni e suoni ci parla di un Qualcuno superlativamente creativo, poiché da miliardi di anni non ripete un tramonto, né il cristallo di una goccia di rugiada, né la combinazione dei cinguettii degli uccelli.

Ogni giorno tutto è diverso. Il sole ritorna, le nuvole si sgranchiscono, la prateria si estende, protendendo il suo manto dai colori diversi, ricamato qua e là di fiorellini... Ma niente è uguale.

Le foglie sugli alberi sono più o meno numerose, la sinfonia delle acque è appena stata composta, gli uccelli dondolano su altri rami.

Sì, l'artista responsabile del concerto diurno e notturno è straordinario.

Gli uomini affermano di non averLo mai visto. Ma tutti possono ammirare la Sua opera. Anche coloro che negano la Sua esistenza.

Questo Artista impareggiabile firma la delicatezza dei mattini con il pennello dell'alba.

Possiamo scoprire il Suo autografo sul dipinto del firmamento, nello splendore delle stelle.

Possiamo scoprire la Sua calligrafia nei fiori dei campi, dei giardini, delle montagne.

Lui è così grande che la tela su cui crea le Sue meraviglie è in continua espansione.

Ma dove questo artista appone la Sua firma più speciale è nell'essenza di ciascuno dei figli che ha creato.

È in ognuno di noi e si chiama Immortalità.

Pensaci. Sei l'autografo più speciale di Dio.

Redazione del Momento Spirita
Traduzione di Fabio Consoli
Il 11.2.2024

© Copyright - Momento Espírita - 2024 - Tutti i diritti riservati - Sull'Internet dal 28/03/1998 (in portoghese)